Tutti conoscono la famosa Statua della Libertà, ma non molti conoscono l'isola e la storia che ospita l'icona mondiale della meraviglia americana. L'isola ha ricevuto una varietà di proprietari e nomi da abbinare ad essa, tra cui 'Oyster Island,' 'Love Island,' 'Bedlow Island,' e 'Kennedy Island'.

La storia dell'isola risale a centinaia di anni fa, a partire dal 1664 fino al 1876, con il nome dell'isola dato, "Oyster Island". L'isola era la patria dei nativi americani e le ha dato il nome per il numero di crostacei di mare, in particolare ostriche, che si trovano lungo le rive delle rocce che circondavano l'isola. L'isola fu in seguito in processione di New Netherland dagli olandesi e in breve tempo la ribattezzarono New York. Nel 1667, Issac Bedloe, un mercante e colono, prese la proprietà dell'isola. Quando il colonnello Francis Lovelace prese la proprietà dell'isola, pose la condizione che l'isola fosse chiamata Love Island. Quando gli inglesi conquistarono il controllo di New York, l'isola fu ribattezzata "Bedloe Island". Nei libri di storia recente troverete l'ortografia del suo nome scritto in tre modi diversi. L'isola fu poi venduta dopo che la sua vedova andò in bancarotta e la vendette ad Adolphe Phillipse e Henry Lane. La città di New York prese in seguito il controllo dell'isola per ospitare i pazienti affetti da malattie.

Nel 1759, la corporazione della città di New York acquistò l'isola e la utilizzò per le locazioni per i prossimi anni. Nel 1876, l'isola fu poi venduta ad Archibald Kennedy e utilizzata per una casa estiva. Durante questo periodo, lo stato di New York ordinò che l'isola fosse utilizzata per sorvegliare i nemici in un possibile avvicinamento a New York, nel Connecticut e nel New Jersey. A Kennedy fu ordinato di utilizzare l'isola come stazione per accogliere coloro che temevano di portare il vaiolo.

Liberty Island è di proprietà del governo dal 1801. Molti spesso chiedono se la Statua della Libertà si trova a New York o nel New Jersey sul fiume Hudson e nell'alta baia di New York. La Statua della Libertà è un simbolo sia a New York che nel New Jersey.