Dopo ore di attesa e di ispezioni mediche e legali, molti immigrati sono stati spesso sopraffatti e nervosi dai primi passi e dal viaggio per le strade d'America. A causa di molti dei passeggeri provenienti da diversi paesi europei, molti di loro cambiavano la loro valuta, tra cui carta, oro o argento, in dollari americani. Per chi cercava di esplorare al di fuori di New York City, trovava le biglietterie dei treni che vendevano in media 25 biglietti al minuto. I treni marcirebbero in modo diverso, mandando gli immigrati nel Midwest o a ovest come la California.

Molti immigrati che si recavano in America erano poveri o provenivano da ricchezze che venivano con un mestiere o un'abilità che permetteva loro di guadagnare denaro e di provvedere alle loro famiglie. Lavoratori delle ferrovie, sarte, cuochi, muratori, infermieri o insegnanti sono solo alcune delle professioni per citarne alcune.